Test di gravidanza fai da te

Dall'autore: ci siamo passati! Comprendiamo la gravidanza e la genitorialità perché abbiamo un team di redattori, scrittori e consulenti che sono loro stessi genitori. E poiché sappiamo che la gravidanza può sollevare molte domande, siamo qui per te! Non esitare a lasciare un commento o contattarci se hai qualcosa che vorresti sapere.

GravidanzaTest Beta hCG › Test di gravidanza fai da te
Aggiornato il: [lmt-post-modified-info]
Di Gravidanza360

Di seguito riportiamo “le ricette” di alcuni test di gravidanza fai da te di cui abbiamo scoperto la presenza navigando online. Non è chiaro da dove abbiano origine le teorie che ne hanno supportato la diffusione in diverse parti del mondo, non solo nel nostro paese. Diciamo subito che nessuno di questi test si basa su presupposti scientifici o ha dimostrato empiricamente la sua validità e che quindi non sono affidabili.

Test di gravidanza fai da te con sale

Il test di gravidanza sul sale è un test di gravidanza fai da te che richiede due ingredienti: sale e urina, che poi mescoli insieme in una ciotola trasparente e pulita.

Devi combinare un cucchiaio o due di sale con un campione della tua urina mattutina e attendere da pochi minuti ad alcune ore.

La teoria prevede che: se la miscela diventa lattiginosa allora sei presumibilmente incinta. Se non cambia aspetto non sia incinta.

Non ci sono studi empirici che dimostrino che il test di gravidanza con sale funzioni. Non ci sono neppure basi teoriche che supportino l’utilizzo del sale per rilevare la presenza di hCG nelle urine.

Test di gravidanza fai da te con lo zucchero

Il test di gravidanza con lo zucchero è un test di gravidanza fai da te che richiede due ingredienti: zucchero e urina, che poi mescoli insieme in una ciotola trasparente e pulita.

Devi combinare un cucchiaio o due di zucchero con un campione della tua urina mattutina e attendere pochi minuti.

La teoria prevede che: se dopo pochi minuti lo zucchero si è accumulato sul fondo sei incinta. Se invece lo zucchero si è dissolto non lo sei.

Non ci sono studi empirici che dimostrino che il test di gravidanza con zucchero funzioni. Non ci sono neppure basi teoriche che supportino l’utilizzo dello zucchero per rilevare la presenza di hCG nelle urine.

Test di gravidanza fai da te con dentifricio

Il test di gravidanza con lo con dentifricio è un test di gravidanza fai da te che richiede un tubetto di dentifricio bianco (la marca non ha importanza) e la tua urina.

Riempi il fondo di una tazzina con uno strato di dentifricio bianco, versaci sopra la tua urina e mescola il tutto.

Tieni d’occhio il dentifricio per vedere se fa schiuma o cambia colore. Se non fa schiuma o non diventa blu non sei incinta.

La logica dietro l’attesa produzione di schiuma è che se nelle urine ci sono gli amminoacidi del hCG questi interagiscono con il carbonato di calcio del dentifricio e producono anidride carbonica. Putroppo anche solo l’acido urico presente nell’urina potrebbe causare la stessa reazione (indipendentemente dal fatto che tu sia incinta o meno). Non è chiaro, invece, quale potrebbe essere il presupposto scientifico che spieghi perchè il dentifricio dovrebbe cambiare colore. Anche dal punto di vista empirico non ci sono studi che dimostrino che il test di gravidanza con il dentifricio sia affidabile.

Come fare un test di gravidanza casalingo che funziona

Esistono diversi tipi di test di gravidanza con urina, che puoi acquistare al banco in farmacia o al supermercato. Alcuni kit digitali sono più accurati dei kit di test tradizionali.

Con la maggior parte dei test, tieni l’estremità di un batoncino chimico (lo “stick”) nel flusso di urina o raccogli l’urina in un contenitore e la analizzi. L’asta misura l’hCG e utilizza colori o simboli per mostrare se sei incinta o meno. Ad esempio, possono mostrare una linea rosa o blu o un segno “+” o “-” per mostrare una gravidanza. Le aste digitali possono indicare le parole “incinta” o “non incinta” e possono essere più facili da leggere.

La maggior parte dei test di gravidanza con urina è in grado di rilevare l’hCG nelle urine il primo giorno in cui sono previste le mestruazioni. Ma per ottenere i risultati più affidabili, attendi almeno una settimana dopo il ciclo previsto prima di eseguire il test.

È consigliabile raccogliere il campione di urina per prima cosa al mattino, possibilmente prima di aver bevuto molti liquidi. Leggi attentamente le istruzioni prima di eseguire il test.

Se il test è negativo ma le mestruazioni continuano a non arrivare, puoi riprovare nel giro di qualche giorno.

Se il test è positivo, è molto probabile che tu sia incinta. Sarà solo in circostanze molto rare che otterrai un risultato falso positivo.

I tipi di test di gravidanza sulle urine

Sostanzialmente ci sono tre diversi tipi di test: quelli tradizionali, quelli digitali, quelli cosiddetti «precoci».

Tutte queste tre tipologie forniscono solo un’analisi qualitativa. Vediamole una ad una brevemente.

Il test gravidanza tradizionale

  • E quello classico, quello maggiormente utilizzato.
  • Ha un’attendibilità che in genere si attesta la 99%.
  • E’ dotato di una o di due finestre di controllo che devono essere interpretate secondo le istruzioni del produttore.
  • Va fatto a partire dai giorni in cui dovrebbe arrivare il ciclo.

Il test gravidanza digitale

  • A differenza di quello tradizionale, quello digitale fornisce i risultati attraverso di una scritta (che potrebbe essere) «non incinta» o «incinta», ad esempio.
  • In alcuni casi, dalla misurazione del dosaggio dei livelli di HGC il test digitale è in grado di stimare anche l’età del feto, ma non si tratta di un sistema affidabile.
  • Come col sistema tradizionale, anche il test digitale va fatto a partire dal giorni in cui dovrebbero arrivare le mestruazioni.

Il test gravidanza precoce

  • A differenza dei due metodi appena descritti, quello utilizzato per le misurazioni precoci si avvale di un sistema di rilevazione della quantità di ormoni nelle urine più sensibile.
  • Infatti è in grado di rilevare anche piccolissime quantità di hgc (25 mU/ml vs 35 mU/ml di un sistema tradizionale).
  • A differenza dei due metodi sopra descritti, il test precoce può essere fatto 3-4 giorni prima della data prevista di arrivo delle mestruazioni.

Test di gravidanza con urina con indicazione delle settimane

Alcuni kit per test di gravidanza domestici sono in grado anche di quantificare il livello di hCG presente nelle urine in modo da poter fornire alle donne anche una stima della durata della loro gravidanza (in settimane dalla gestazione). [7]

E’ questo il caso del test digitale Clearblue.

confezione clearblue
foto: it.clearblue.com

Per esempio, il “Test di Gravidanza Clearblue™ Con Indicatore Delle Settimane” della SPD Swiss Precision Diagnostics GmbH, Svizzera) è in grado di misurare il livello di hCG e d’indicare anche da quante settimane si è verificato il concepimento: da 1-2 settimane, da  2-3 settimane e da già di 3 settimane dall’ovulazione / concepimento. Questo test si basa sulla stretta relazione esistente tra la gonadotropina corionica umana hCG e l’età gestazionale.

E’ stato dimostrato che i risultati del test concordano bene (> 90%) con i risultati per età gestazionale calcolati utilizzando misurazioni della lunghezza vertice-sacro (CRL: la lunghezza massima dell’embrione, esclusi gli arti) di 11-13 settimane e la durata della gravidanza calcolata in base all’ovulazione.

Conclusioni

I test di gravidanza fai da te non sono affiabili e non dovrebbero mai essere utilizzati come alternative ai test di gravidanza con urina disponibili in commercio.

Leggi anche: